L’importanza della prevenzione


I nostri piccoli e grandi pazienti necessitano di cure e attenzioni in ogni momento della loro vita. Dal momento in cui entrano a far parte della nostra famiglia, la visita dal veterinario di fiducia svolge un ruolo fondamentale per stabilire le tappe di una serie di incontri che vi accompagneranno in base all’età’ e alla specie, nonché’ alla razza per mantenere il vostro pet in salute durante gli anni che seguiranno. Il ruolo del medico veterinario, in questo caso, è’ proprio quello di, conoscendo le eventuali patologie del singolo, per predisposizione di razza, età’ e specie, di proporre eventuali indagini o accertamenti .

Il cane è, ad esempio, una specie con estreme variabilità’ di dimensioni e di strutture morfologiche.Un bassotto, ad esempio, difficilmente svilupperà’ patologie relative ad un accrescimento rapido e fisicamente importante, mentre un cane corso avrà peculiarità’ di razza molto differenti da un maltese che arriverà’ a pesare al massimo qualche chilogrammo in tutta la sua vita.

Il nostro consiglio è quello di chiedere un colloquio antecedente all’arrivo del nostro nuovo amico in famiglia.

Prevenzione non è solo eseguire accertamenti medici o esami ma anche essere guidati verso determinate scelte per poter convivere con l’animale che poi andrà’ a vivere in famiglia.

Un cane piuttosto che un coniglietto(un cincillà, un petauro o un cricetino) o un gattino avranno esigenze molto differenti.Se non abbiamo molto tempo a disposizione per le passeggiate non sceglieremo un cane ma un gattino ;al contrario, se desideriamo riempire la nostra vita con un amico che ci impegnerà in attività’ all’aperto un cane piuttosto che un altro saranno la scelta più indicata.

Anche all’interno del grande mondo canino un dolce whippet oppure un esuberante Labrador richiedono proprietari molto differenti.

image2-1

In realtà’ ogni animale poi possiede grandi capacità’ di adattamento alle nostre esigenze ma perché non parlarne prima con il medico che resterà’ un punto di riferimento importante negli anni a venire?

Negli ultimi anni anche roditori e lagomorfi sono entrati numerosi nelle nostre case ma non sempre sapendo bene quanto questi animali siano differenti dalle specie canina e felina.

Il coniglietto è’ un erbivoro stretto, e pertanto l’attenzione dal punto di vista alimentare deve essere molto precisa.

lafenice_raffaella_cane

E’ in grado di costruire un rapporto estremamente stretto con il proprietario, gioca con lui e riporta certe volte la pallina o gli oggetti, da’ i bacini ed è’ molto affettuoso ma è anche un animale che nasce come preda estremamente sensibile e molto pauroso. Può, in pochissimo tempo, nascondendo il malessere proprio per la sua origine ancestrale di preda, manifestare gravi malattie per cui bisogna essere estremamente attenti e tempestivi nel riconoscere il malessere perché necessitano di un intervento veterinario immediato.

La prima visita

Il paziente pediatrico viene visitato appena arrivato a casa con un attento esame. Fare un controllo delle feci (anzi più controlli) e una attenta visita clinica permette di stabilire se quel soggetto è sano e se ha bisogno di una terapia iniziale per trattare eventuali parassiti esterni ed interni. Durante la visita viene fornita qualche norma di educazione e anche stabilite le tappe per i vaccini e i controlli della crescita.

In certe razze vengono proposte esami ecocardiografici di controllo per predisposizioni di razza (Cocker ,Cavalier king spaniel per esempio) oppure controlli del fondo dell’occhio ( Golden retriever, Labrador ) oppure esami radiografici in razze predisposte a patologie scheletriche (Alani, Corsi , cani di razza molossoide in genere).

Ogni soggetto viene valutato come singolo e ogni incontro programmato in base alla specie e alle dimensioni che raggiungerà da adulto.

Viene consigliata l’alimentazione più opportuna e fugato qualche dubbio o perplessità’ che può sempre essere presente.

Viene messo il microchip obbligatorio per tutti i cani, facoltativo per le altre specie animali a meno che non dobbiate andare all’estero; nel qual caso si fa ciò’ che è necessario per il passaporto.

Ogni anno durante la visita vaccinale viene controllato dal punto di vista medico il soggetto ed eventualmente proposto qualche accertamento se necessario. Si parla di sterilizzazione e della sua importanza, quando e in quali specie è consigliata e perché. Nulla viene imposto ma solo consigliato .

La sterilizzazione è estremamente consigliata nei gatti maschi e nelle femmine.Viene effettuata sempre in anestesia gassosa e con un adeguata terapia del dolore.Nella femmina ha un motivo strettamente sanitario mentre nel maschio trova la sua ragione nella prevenzione nel contrarre certe malattie e nella marcatura territoriale.

Viene effettuata nella gatta femmina dai 5 mesi in avanti e nel gatto maschio non prima dei 7/8 mesi.

Nel cane è consigliata nella femmina per motivi sanitari e nel maschio solo se ci sono particolari motivazioni anche comportamentali.

Nel coniglio, nella cavia , nel cincilla ‘ e’ possibile nella femmina effettuare anche una castrazione chimica a sostituzione di quella chirurgica.Vi vengono esposti i motivi di tali possibilità.

Nel corso degli anni

Ogni anno durante la visita vaccinale vengono controllati tutti gli apparati, i denti ed eventualmente proposta una pulizia degli stessi (detartrasi).

I denti puliti non sono solo un fatto estetico ma anche un importante strumento di prevenzione per eventuali patologie dovute all’accumulo di germi nel cavo orale che possono in certi casi, a causa della partenza settica di boli di germi patogeni, essere responsabili di patologie gravissime come endocarditi, valvulopatie, nefriti ed epatiti con gravi conseguenze per i nostri amici.

Nel roditore e nel lagomorfo con una crescita della dentatura continua, il controllo odontoiatrico è fondamentale addirittura per prevenire patologie gravissime come il blocco gastrointestinale che può’ addirittura portare a morte il nostro pet in poche ore.

Lafenice_gatti_articolo

Dall’età’ di 7/8 anni inoltre vi proponiamo esami del sangue e screening generali che possono essere ecografie, radiografie o controlli del sangue per valutare la funzionalità metabolica e intervenire in anticipo sulle patologie perché ancora una volta prevenire e’meglio che curare.

Ci piace dire che forniamo pacchetti di salute personalizzati per i vostri amici a 4 zampe (a volte anche 2) a sangue caldo ma anche a sangue freddo (curiamo anche le tartarughe).

 

image1-1

 

L’animale anziano

L’età’ dei nostri pets per fortuna sta aumentando. Un gatto può vivere con noi più di 20 anni della sua vita, un cane a seconda della taglia dai 12 ai 16 anni, un coniglio anche fino a 12/13 anni.

Sono quindi in aumento anche le patologie dell’animale anziano.

Le visite non possono essere a questo punto più solo annuali.Il nostro paziente anziano ha bisogno di essere seguito in maniera più stretta con visite e appuntamenti molto più frequenti.A questa età’ possono insorgere patologie dovute al deterioramento naturale degli organi, come insufficienze cardiache oppure d’organo come epatica o renale.Il dolore articolare e osseo è un problema spesso sottovalutato perché gli animali non parlano e spesso mascherano il dolore.

Con la visita di controllo ogni 3 o 6 mesi vi forniamo gli strumenti per capire se qualche cosa non va.Non vi lasciamo soli ma rispondiamo a tutte le vostre domande su come comprendere l’insorgenza di una certa patologia e permetterci così di segnalarcela e lavorare su di essa.

Gli esami proposti saranno maggiori, le visite più frequenti ma, come per i pazienti umani, l’attenzione dovrà essere più serrata . Sono in aumento anche le patologie neoplastiche su cui possiamo lavorare. L’oncologia viene trattata dalla nostra struttura a largo raggio.Puo’ essere a volte complicato e difficile ma ogni cosa viene affrontata insieme e in modo professionale per non lasciarvi mai soli.

lafenice_oncologia
Anche in questo caso la prevenzione fatta negli anni precedenti tramite gli esami e gli accertamenti proposti possono aiutare tantissimo per fare sì che la vita del nostro amico sia la migliore e la più bella possibile.

 

Sull'autore